Prof sospesa: impose di togliersi la t-shirt con Berlusconi di P.A…(da Latecnicadellascuola)

 

15/08/2013

Mentre si discute di dare la grazia a Berlusconi, condannato per evasione fiscale, la prof che impose all’alunno di togliersi la maglietta con l’effige dell’ex premier è stata sospesa per 5 giorni

Mentre si discute di dare la grazia a Berlusconi, la prof che impose all’alunno di togliersi la maglietta con l’effige dell’ex premier è stata sospesa per 5 giorni.
A gridare allo scandalo contro la decisione della prof, dell’Istituto tecnico per geometri “Michelangelo Buonarroti” di Caserta, fu il deputato del Pdl Luca D’Alessandro che, ritendo grave l’imposizione dell’insegnante, propose pure un’interrogazione parlamentare alla quale ha risposto in questi giorni il ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza. Lo riferisce il Mattino.
Il 9 maggio scorso ricorda il parlamentare del centrodestra, un’insegnante costrinse «un alunno sedicenne a spogliarsi solo perchè era vestito con una maglia su cui era stampato il volto del presidente Silvio Berlusconi». Nell’interrogazione, dove viene citata anche la querela presentata ai Carabinieri dai genitori del ragazzo, si sottolinea che la docente avrebbe utilizzato espressioni come ‘”i dovresti impiccare tu e Berlusconi” e “ti ucciderei a te e pure a lui”, prima di costringere lo studente «ad indossare la t-shirt al contrario, ordinandogli di cambiarsi nel corridoio attiguo, in quel momento frequentato da alunni e docenti».
«Il dirigente scolastico dell’istituto interessato -risponde all’interrogazione il ministro Carrozza- ha esperito con sollecitudine le prime indagini istruttorie, avvalendosi delle testimonianze raccolte presso gli allievi, i docenti, il personale ausiliario e convocando a colloquio la docente per ascoltarla a sua difesa».