Quanti degli idonei al concorso DS in Sicilia hanno la laurea in lettere?…(da Latecnicadellascuola)

 

 

 

 

 

27/03/2013

In merito alle percentuali del concorso DS Sicilia di cui al DDG 13/07/2011, sarebbe interessante conoscere le percentuali di idonei in possesso della laurea in lettere.
Se dovesse risultare, come penso, la maggioranza , mi chiedo se è stato corretto utilizzare, per selezionare dirigenti dell’Amministrazione Pubblica, due temi di italiano come prove scritte. Temi corretti da commissari laureati in lettere con griglie che ricalcano quelle utilizzate per correggere la prima prova scritta agli Esami di Stato. Ciò mi sembra discriminante verso docenti con laurea di tipo scientifico o tecnico, ingegneria, fisica, matematica, chimica, economia aziendale, giurisprudenza e quant’altro che pur non avendo la stessa dimestichezza e facilità di scrittura del colleghi con laurea in lettere, magari hanno competenze organizzative, gestionali, manageriali, oltre che didattiche, quantomeno equivalenti. 
Non sarebbe il caso di pensare, per il futuro, a prove selettive meno arcaiche e che comunque mettano tutti sullo stesso piano, atte a far emergere il merito e le competenze richieste a un Dirigente Scolastico?

Onofrio Conti