Scatti in dirittura d’arrivo Finalmente in dirittura d’arrivo“. Così il segretario della Cisl scuola, Francesco Scrima, commenta la convocazione all’Aran il 5 giugno per la trattativa sul recupero degli scatti di anzianità e le posizioni economiche del personale Ata…(da Tuttoscuola)

Non diversa la reazione della Gilda degli insegnanti, il cui leader Rino Di Meglio auspica addirittura “che la questione si risolva entro la stessa giornata di giovedì“.

Scrima è un po’ più cauto: “ora finalmente – dice il sindacalista – ci è data la possibilità di chiudere rapidamente una vicenda tormentata che si è già trascinata troppo a lungo per lentezze che abbiamo sempre ritenuto incomprensibili e ingiustificabili.

Segue una larvata polemica con i sindacati, in primis la Flc Cgil, che hanno espresso riserve sulla trattativa riguardante il recupero degli scatti. “Tutti conoscono quali siano le condizioni, le opportunità e i vincoli entro cui la trattativa si svolge, e quali le soluzioni possibili per tutelare concretamente, e non a parole, le retribuzioni del personale. Per la Cisl Scuola – conclude Scrima – è la prosecuzione di un percorso e di un impegno fatto di determinazione e coerenza che potrà consentire il pieno recupero dei tre anni di anzianità ‘sterilizzati’ dalla manovra economica del 2010“.