altL’anno scolastico che verrà dovrebbe anche includere la troppe volte annunciata pubblicazione dell’anagrafe dell’edilizia scolastica: introdotta per legge da 15 anni, ad oggi la ‘mappa sullo stato di sicurezza delle oltre 40mila sedi scolastiche italiane non ha mai visto la luce.

 

 

 

 

 

Scuola/ Contro l’amianto si attende l’Anagrafe dell’Edilizia

Sarebbe ormai “questione di pochi mesi”

Roma, 30 ago. (Apcom) – L’anno scolastico che verrà dovrebbe anche includere la troppe volte annunciata pubblicazione dell’anagrafe dell’edilizia scolastica: introdotta per legge da 15 anni, ad oggi la ‘mappa sullo stato di sicurezza delle oltre 40mila sedi scolastiche italiane non ha mai visto la luce. Nel mese di agosto il ministro Gelmini ha però assicurato che il Cipe “solo qualche giorno fa” ha sbloccato i 375 milioni di euro “destinandoli a ‘interventi urgenti per l’edilizia scolastica. Si tratta della prima di tre tranche che alla fine dovrebbero garantirci finanziamenti per 800 milioni”.

Tra le priorità degli interventi risulta lo smantellamento delle tracce di amianto presenti, a quanto risulta allo stesso ministero, in ancora 2.400 istituti: sempre Gelmini ha specificato che viale Trastevere darà “una certa priorità alla rimozione delle strutture a rischio” nelle scuole italiane e si occuperà “subito delle 2.400 scuole con presenza di amianto”. Per l’anagrafe dell’edilizia scolastica “è questione di pochi mesi”.

http://notizie.virgilio.it/notizie/cronaca/2010/8_agosto/30/scuola_contro_lamianto_si_attende_lanagrafe_delledilizia,25812610.html