altProdi ha rilanciato il modello di scuola della provincia di Bolzano, finalizzato in particolare alla professionalizzazione tecnica dei giovani per il settore manifatturiero. Secondo l’ex premier è necessario in particolare preparare ”dei superperiti” ad esempio a sostegno dell’export, perché altrimenti questo settore non reggerà.

 

 

 

 

 

 

 

 

SCUOLA: PRODI, NON MI SCANDALIZZO DELLA REGIONALIZZAZIONE

(ASCA) – Trieste, 23 set – ”Non mi scandalizzerei assolutamente di una regionalizzazione della scuola”. Lo ha detto Romano Prodi, intervenendo a un convegno dell’università di Trieste sulla crisi e in particolare sulla ripresa a Nord-est. Prodi ha rilanciato il modello di scuola della provincia di Bolzano, finalizzato in particolare alla professionalizzazione tecnica dei giovani per il settore manifatturiero. Secondo l’ex premier è necessario in particolare preparare ”dei superperiti” ad esempio a sostegno dell’export, perché altrimenti questo settore non reggerà. Prodi, soffermandosi sulla situazione economica del Nord-Est e sulla possibile ripresa ha osservato che è necessario insistere sul manifatturiero, ma questo significa, ha precisato, avere ”una priorità assoluta: quella di un nuovo sistema scolastico”.