Scuole cattoliche: convegno su “La libertà di scelta educativa nel modello lombardo”

A concludere il convegno sarà suor Anna Monia Alfieri, referente scuola Usmi Lombardia. Il convegno gode del patrocinio di Agesc, Age, Aninesei Lombardia, Cdo Opere Educative, Comitato politico scolastico non statale, Diesse Lombardia, Faes, Fidae Lombardia, Filins Lombardia, Fism Lombardia, Opera Nazionale Montessori, Chi ben comincia.

[Bugiardino. 1) Jacques de La Palice: “i convegnisti sono già tutti d’accordo, perciò diranno …. che sono d’accordo; poi gran battage mediatico, vero scopo”. 2) la “libertà di scelta” è il nuovo slogan delle paritarie cattoliche e implica il “costo standard”, o voucher, o buono scuola. 3) il costo standard implica il ticket scolastico per tutti, e ciò non viene detto. 4) Silenzio assoluto (omissione) anche sul “Gruppo di lavoro” che doveva valutare e validare il costo standard stesso e non l’ha fatto. 4) per scegliere occorrono almeno due opzioni alternative e queste non sono disponibili dappertutto. 5) “mezza verità è bugia intera” e anche “omissione è una tipologia di bugia”. v.p.]

Immagine correlata

——-

Scuole cattoliche: Milano, sabato convegno su “La libertà di scelta educativa nel modello lombardo” 3

Agensir – 19 marzo 2019 @ 16:21

“La libertà di scelta educativa nel modello lombardo: come valorizzarlo nell’autonomia” è il titolo del convegno organizzato sabato prossimo, dalle 9 alle 13 presso il Teatro Guanella a Milano dall’associazione Vita consacrata in Lombardia. Obiettivo del convegno è il rafforzamento e l’ampliamento di una normativa che dia risposte positive alle esigenze del settore paritario, volto a permettere il crescere di offerte formative innovative e di qualità, nell’interesse di studenti e famiglie. Gli organizzatori del convegno auspicano che tale modalità di lavoro e di collaborazione – che ha ha costruito un positivo “modello lombardo” – possa essere replicato anche in altre Regioni d’Italia grazie a una valorizzazione dell’autonomia. I lavori saranno aperti da padre Luca Zanchi, presidente dell’associazione Vita consacrata della Lombardia. Sono previsti diversi interventi tra i quali quello del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e del capo dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione del Miur, Carmela Palumbo. A concludere il convegno sarà suor Anna Monia Alfieri, referente scuola Usmi Lombardia. Il convegno gode del patrocinio di Agesc, Age, Aninesei Lombardia, Cdo Opere Educative, Comitato politico scolastico non statale, Diesse Lombardia, Faes, Fidae Lombardia, Filins Lombardia, Fism Lombardia, Opera Nazionale Montessori, Chi ben comincia.

§ https://www.agensir.it/quotidiano/2019/3/19/scuole-cattoliche-milano-sabato-convegno-su-la-liberta-di-scelta-educativa-nel-modello-lombardo/

+++++++

La Libertà di Scelta Educativa nel Modello Lombardo / Convegno

§ http://www.aetnascuola.it/la-liberta-di-scelta-educativa-nel-modello-lombardo-convegno/

+++++++

La libertà di scelta educativa nel Modello Lombardo: come valorizzarlo nell’Autonomia

§ https://www.orizzontescuola.it/la-liberta-di-scelta-educativa-nel-modello-lombardo-come-valorizzarlo-nellautonomia/

+++++++

Related Posts

L’oboe di Francesco Di Rosa diretto da Hirofumi Yoshida incanta il Teatro Massimo Bellini

L’oboe di Francesco Di Rosa diretto da Hirofumi Yoshida incanta il Teatro Massimo Bellini

Teatro Argentum Potabile, commuovono i “Cuori sporchi” di Antonella Caldarella

Teatro Argentum Potabile, commuovono i “Cuori sporchi” di Antonella Caldarella

Matteo Musumeci e la sua bella sinfonia, aria nuova al Bellini

Matteo Musumeci e la sua bella sinfonia, aria nuova al Bellini

Un possente Beethoven diretto da Gelmetti inaugura al Bellini la stagione sinfonica 2020

Un possente Beethoven diretto da Gelmetti inaugura al Bellini la stagione sinfonica 2020

Rosaspina alla sala Roots, il gusto dell’antico racconto di una fiaba

Rosaspina alla sala Roots, il gusto dell’antico racconto di una fiaba

Al Bellini una Cenerentola catanese, ma proprio catanese doc

Al Bellini una Cenerentola catanese, ma proprio catanese doc

Su Vincenzo Pascuzzi

Vincenzo Pascuzzi: è stato docente precario per quasi venti anni prima del ruolo. Ha insegnato Matematica, Elettrotecnica, Fisica in vari licei, istituti tecnici e professionali di Roma. Segue le vicende dei precari e della scuola. Interviene con note e articoli su vari siti, blog, ml. Partecipa al gruppo Iuas (Insiemeunaltrascuola) e al gruppo facebook Invalsicomio.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.