Il ministro Giannini ha firmato il decreto che autorizza l’avvio del secondo ciclo dei corsi di specializzazione sul sostegno ai sensi del D.M. 249/2010. Al decreto è allegata la tabella con l’offerta formativa che i Comitati regionali di Coordinamento hanno ripartito tra gli atenei delle diverse regioni…

Tutte le università italiane, tranne quella della Sardegna e della Valle d’Aosta, sono coinvolte nella formazione. Le due università citate non partecipano al bandi del II ciclo di specializzazione perchè sono ancora in pieno svolgimento i corsi relativi al I ciclo, relativo all’a.a. 2013/14, avviati in ritardo rispetto agli altri Atenei e si verrebbe a determinare una sovrapposizione di procedure che le due Università non sarebbero in grado di gestire.
Il ritardo si riverserà sui cicli successivi, considerato che a questo II ciclo possono partecipare per la prima volta i docenti in possesso di diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02 o chi è stato assunto con concorso 2012 e ha acquisito l’abilitazione in occasione di questa procedura. Ricordiamo che in ogni caso è possibile partecipare alle selezioni anche in più Atenei e che i sovrannumerari del I ciclo di questi atenei potranno seguire il corso anche presso struttura di altra regione, dal momento che il numero non incide.
Ciascuna università attiverà le procedure per l’iscrizione alle procedure di preselezione che precedono la partecipazione ai corsi secondo i criteri indicati nel Decreto ministeriale del 30 settembre 2011.
Possono essere ammessi in soprannumero coloro che, inseriti nelle graduatorie di merito del I ciclo non sono risultati in posizione utile per la frequenza del corso (vedi D.M. 832 del 10/11/2014).
Percorsi abbreviati saranno predisposti dalle università per chi è già in possesso della specializzazione sul sostegno per ordine di scuola diverso, fermo restando il superamento delle procedure di preselezione per il nuovo ordine.
Di seguito il prospetto dei posti autorizzati in Sicilia.

Infanzia Primaria Sec. I grado Sec. II grado TOTALE
Kore Enna 24 55 30 44 153
Messina 15 25 20 30 90
Palermo 20 120 64 64 268
Catania 10 12 28 10 60
TOTALE 69 212 115 148 571