Spending Review: cosa cambierebbe per gli statali di P.A…(da Latecnicadellascuola)


 

03/07/2012
Questi sarebbero i principali contenuti della bozza sulla spending review, che riguardano gli statali
Sono sospesi i concorsi per l’accesso alla prima fascia dirigenziale. Le modalità di reclutamento saranno bloccate non oltre il 31 dicembre 2015.
I contingenti dei distacchi sindacali e dei permessi sindacali retribuiti sono ulteriormente ridotti del 10%. La riduzione è effettuata a decorrere dal 1 gennaio 2013.
Gli uffici pubblici resteranno chiusi nella settimana di ferragosto e in quella tra Natale e Capodanno e gli statali saranno messi in ferie. Il dl prevede anche l’impossibilità per gli statali di monetizzare ferie, riposi e permessi non goduti. La disposizione si applica anche in caso di cessazione del rapporto di lavoro per mobilità, dimissioni e pensionamento.
La violazione di queste disposizioni fa scattare automaticamente un’azione disciplinare ed amministrativa per il dirigente responsabile, oltre al recupero delle somme indebitamente erogate.
Le spese del personale della p.a. vengono ridotte in questo modo: le “facoltà assunzionali” sono ridotte al 20% per tutte le amministrazioni nel triennio 2012-2014, del 50% nel 2015 e del 100% a decorrere dal 2016.
I buoni pasto degli statali non potranno superare i 7 euro a partire dal 1 ottobre prossimo.