Questo video è contro ogni forma di odio e istigazione alla violenza.

Ci lavoriamo da un po’ e questo è il risultato.
Un inno ai precari, contro il precariato reale. E contro quello mentale.(da diversamenteoccupati.it)