TAORMINA – Successo internazionale per il “Nabucco”, diffuso martedì da Taormina nei cinema di tutto il mondo…

 


Mentre oltre 3500 spettatori affollavano il Teatro Antico facendo registrare il tutto esaurito e tributando un’ovazione finale di 20 minuti, tante le sale – circa cinquecento – collegate da Milano a New York via satellite per seguire in diretta il capolavoro di Giuseppe Verdi, con la regìa e le scene di Enrico Castiglione e protagonisti del calibro di Juan Pons e Chiara Taigi.

Grazie alla collaborazione stretta tra Taormina Arte e Rai, gli amanti della lirica hanno potuto assistere all’opera negli esercizi cinematografici digitali, attraverso la diffusione satellitare di Microcinema in Italia e di Emerging Pictures nel resto del mondo.

Titolo inaugurale della sezione “Musica e Danza” di Taormina Arte, Nabucco è stato scelto dal direttore artistico Enrico Castiglione per onorare il 150 Anniversario dell’Unità d’Italia. L’opera viene proposta in un allestimento kolossal, curato dallo stesso Enrico Castiglione, che firma sia la coinvolgente regia che le spettacolari scene in 3D, animate dai costumi di Sonia Cammarata.

«La promozione di un sito come il Teatro Antico – afferma Castiglione – è una missione artistica e culturale che il linguaggio universale della musica può assolvere al sommo grado.»

Accanto alla superba prova di Juan Pons (Nabucco) e Chiara Taigi (Abigaille), nel cast spiccavano ancora Francesco Ellero D’Artegna, Massimiliano Chiarolla, Eufemia Tufano, Antonio De Gobbi, Renato Cazzaniga, Maria Cioppi. Convincente la prova dell’Orchestra Sinfonica del Festival Euro Mediterraneo guidata dal maestro Pier Giorgio Morandi, e quella del Coro “Cilea” istruito da Bruno Tirotta.

«Un’esperienza esaltante, che rende merito a chi ci ha lavorato e soprattutto a chi ci ha creduto. Un grande sforzo che ha coinvolto insieme con la Rai una squadra eccezionale, dalla produzione alle masse artistiche e tecniche. La sezione Musica e Danza diretta da Enrico Castiglione si conferma così fiore all’occhiello della stagione estiva allestita al Teatro Antico», sottolinea il sindaco Mauro Passalacqua, nella doppia veste di primo cittadino e presidente del Comitato Taormina Arte.

Tra i Paesi con sale collegate alla diretta: Usa, Messico, Spagna, Inghilterra, Croazia, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Lettonia, Lituania, Polonia, Olanda. “Un’esperienza fantastica, coinvolgente ed emozionante” ha dichiarato Adriana Pino, taorminese che vive a Londra che ha assistito al Covent Garden alla diretta dell’opera verdiana. “ Un’ottima pubblicità per la mia amata città. Un evento che qui ha riscosso successo, il pubblico presente era entusiasta e ha applaudito calorosamente”. Successo anche a Santa Fe al Screen Theatre dove il messicano Daniel Fernadez ha assistito al Nabucco e ha dichiarato: “ Un cast  e un coro eccezionale, una grande produzione da riproporre”.

Il “Nabucco” – ha dichiarato Dino Piretti, responsabile Produzioni ed Edizioni Musicali della Rai – è stata una rappresentazione prestigiosa, nella creatività ed effetto che l’allestimento con videoproiezioni consente, per il notevole cast artistico e la concreta capacità produttiva e registica di Enrico Castiglione. Un test per rappresentazioni estive che ci ha consentito di offrire a un’ampia platea di appassionati in tutto il mondo questa fantastica produzione».