Supplenti senza stipendio, a breve il versamento delle spettanze

 

I supplenti che attendono ancora le retribuzioni dei mesi scorsi le riceveranno entro aprile. Lo ha fatto sapere il Miur nel corso di una riunione che si è tenuta ieri a viale Trastevere. Il ritardo è dovuto agli errori commessi da molte scuole nel comunicare il fabbisogno. Errori che hanno indotto l’amministrazione centrale a bloccare le rimesse e a controllare i conti delle scuole inadempimenti, una per una. Adesso, però, sembra che le cose si stiano risolvendo. E dunque, a breve i supplenti riceveranno la giusta mercede.

Vai all’informativa della Gilda nazionale