Votiamo la storia di Toti, un piccolo grande gesto di utilità sociale

La storia di Toti, ragazzo sedicenne di Catania, è simile a quella tante famiglie che lottano quotidianamente per ottenere ciò che gli spetta. Toti, infatti, è un ragazzo sfortunato che, sin da piccolo, ha sofferto di una psicosi via via peggiorata col tempo. Ma Toti ha una mamma bella e coraggiosa: si chiama Muni Sigona, è modicana (anche se lavora a Trecastagni) e ha in mente un grande progetto per garantire lavoro e serenità al figlio e ad altri sfortunati come lui; creare un albergo etico a cui vuole dar vita, trasformando radicalmente la maison de charme, un antico casale del ‘700, che da oltre vent’anni gestisce grazie alla ristrutturazione dell’antica casa padronale della sua famiglia, in contrada San Filippo… Continua a leggere

Benigni e «Fratelli d’Italia», dubbi su una lezione di storia

Benigni e «Fratelli d’Italia», dubbi su una lezione di storia Abbracciare la soluzione di un neo-nazionalismo italiano vorrebbe dire infilarsi dritti dritti nella più perniciosa delle culture politiche che hanno popolato la storia dell’Italia dal Risorgimento al fascismo…(da Il Manifesto)

Continua a leggere