Terremoto In Sicilia sul concorso per i nuovi dirigenti scolastici: indaga la procura

Un esposto sta facendo tremare il mondo della scuola siciliana. Si parla di raccomandazioni, di assunzioni clientelari di un concorso farsa che ha fatto fuori i meritevoli per fare accedere al ruolo di dirigente persone segnalate…(da BlogSicilia)

 

Non sono parole, dietro c’è un corposo numero di fogli e un file excel finito sul tavolo della procura di Palermo e della Digos che sta indagando ormai da mesi.

Una vera spy story visto che qualcuno sarebbe riuscito a sottrarre un file da un computer di un componente della commissione esaminatrice dove c’erano segnati accanto ai “protetti” una serie di annotazioni il cui contenuto risulta alquanto sospesso: “ammesso per necessità”, “stentato aiutato”. Oppure per non sbagliare, nel file erano segnate anche le domande da fare agli aspiranti dirigenti: “chiedere strategie e territorio”.

Per i trombati, quelli che avevano studiato e si erano preparati coscienziosamente all’esame ce n’è abbastanza per annullare tutto, mandare in galera qualcuno e rifare stavolta per bene il concorso,  cercando di partire tutti dalla stessa posizione senza favoritismi, soprattutto politici.

“E’ uno schifo – racconta chi ha vissuto da vicino l’intero iter del concorso – Questa ennesima farsa si è chiusa nel modo peggiore. Basta scorrere il file del commissario e quello che è stato pubblicato dal provveditorato della Sicilia per renderci conto che tutti quelli sponsorizzati sono riusciti ad ottenere il ruolo. Alcuni di questi neo dirigenti erano stati anche corsisti dello stesso commissario. Ce n’è abbastanza per uno scandalo e per fare un po’ di pulizia. Purtroppo la magistratura arriva quando il papocchio è stato già concluso. Ma adesso siamo stanchi di subire sempre le angherie dei soliti noti”.

Nelle decine di pagine dell’esposto sono raccontati episodi, passaggi, dimissioni tutto al vaglio della magistratura. Pare che la vicenda sia solo all’inizio.

Dalla comparazione dei file excel, quello che sarebbe stato realizzato a mo’ di promemoria dal commissario e quello pubblicato dal provveditorato regionale si vede che l’effetto segnalazione o raccomandazione ha avuto i suoi frutti. I “protetti” dal commissario tranne uno hanno avuto l’incarico.

Related Posts

Una scintillante Carmen  inaugura con un sold out la stagione lirica 2020 del Massimo Bellini

Una scintillante Carmen inaugura con un sold out la stagione lirica 2020 del Massimo Bellini

“Sempre tua” alla sala Roots, commuove la poliedrica Antonella Caldarella

“Sempre tua” alla sala Roots, commuove la poliedrica Antonella Caldarella

L’oboe di Francesco Di Rosa diretto da Hirofumi Yoshida incanta il Teatro Massimo Bellini

L’oboe di Francesco Di Rosa diretto da Hirofumi Yoshida incanta il Teatro Massimo Bellini

Teatro Argentum Potabile, commuovono i “Cuori sporchi” di Antonella Caldarella

Teatro Argentum Potabile, commuovono i “Cuori sporchi” di Antonella Caldarella

Un possente Beethoven diretto da Gelmetti inaugura al Bellini la stagione sinfonica 2020

Un possente Beethoven diretto da Gelmetti inaugura al Bellini la stagione sinfonica 2020

Rosaspina alla sala Roots, il gusto dell’antico racconto di una fiaba

Rosaspina alla sala Roots, il gusto dell’antico racconto di una fiaba

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.