Il test di selezione si svolgerà tra il 14 e il 31 luglio 2014 e sarà composto da 60 domande con risposte a scelta multipla: 10 test riguarderanno conoscenza e comprensione della lingua italiana, i rimanenti 50 le specifiche discipline…(da Anief)

Per le singole classi di abilitazione il test sarà identico su tutto il territorio nazionale. Per gli accorpamenti a test multiplo, invece, le modalità sono diverse: se il candidato vuole effettuare il test preliminare per più di una classe dell’accorpamento deve pre-iscriversi ad ognuna delle classi di interesse.

Deve essere pagata una tassa per ogni classe di concorso, fermo restando il tetto massimo di 150 euro. Chi vuole presentare la domanda per svolgere il test, tramite il sito tfa.cineca.it, ha tempo fino al 16 giugno: vengono accettati con riserva i candidati che conseguono i titoli richiesti entro il 31 agosto 2014. Per il sostegno, riservato agli abilitati, la prova di accesso sarà predisposta dalle singole università, per cui non si deve effettuare l’iscrizione al Cineca.

Nelle ultime ore sono state fornite novità importanti sulle prossime selezioni per accedere ai Tirocini Formativi Abilitanti. La prima riguarda le attese modalità selettive. A renderle pubbliche è stato il Cineca, nella giornata del 6 giugno, attraverso alcune FAQ.

Le prove saranno diversificate, in base ai tipo di classi di concorso e ai vari raggruppamenti prestabiliti. Per gli accorpamenti a test unico il test preliminare sarà composto da 60 domande ed identico per entrambe le classi dell’accorpamento: si terrà lo stesso giorno alla stessa ora.

L’iscrizione ad una delle due classi di concorso, ha spiegato il Cineca, vale anche per l’altra dell’accorpamento; se si vuole partecipare al concorso per entrambe le classi non è necessario effettuare una seconda iscrizione ne’ due pagamenti. Questi accorpamenti riguardano le seguenti classi di concorso:
A029, A030 (accorpamento 2)
A031, A032 (accorpamento 3)
A043, A050 (accorpamento 5)
A245, A246 (accorpamento 6)
A345, A346 (accorpamento 7)
A445, A446 (accorpamento 8)
A545, A546 (accorpamento 9)

Per gli accorpamenti a test multiplo, invece, le modalità sono diverse: se il candidato vuole effettuare il test preliminare per più di una classe dell’accorpamento deve pre-iscriversi ad ognuna delle classi di interesse.
Deve essere pagata una tassa per ogni classe di concorso, fermo restando il tetto massimo di 150 euro per accorpamento stabilito dal DD 263 del 22/05/2014.
La prova si svolge lo stesso giorno per tutte le classi dell’accorpamento ma il test è solo parzialmente comune a tutte le classi, per cui in sede d’esame il candidato dovrà effettuare sia la prova selettiva comune (50 domande) sia la parte del test specifica per la classe o le classi a cui si è iscritto (10 domande).
Se per esempio un candidato partecipa al test per tutte le classi di un accorpamento da 4 classi, dovrà svolgere una prova selettiva costituita da 5 moduli prova (1 modulo in comune e 4 moduli ognuno specifico per la singola classe). Questi gli accorpamenti interessati:
accorpamento a test multiplo:
A034, A035 (accorpamento 4)
A002, A040 (accorpamento 10)
A011, A054 (accorpamento 11)
A014, A053, A055, A056 (accorpamento 12)
A012, A013, A066, A069 (accorpamento 13)
A068, A070 (accorpamento 14)
A016, A071 (accorpamento 15)
A001, A015, A020 (accorpamento 16)
A003, A004, A005, A006 A007, A008, A009, A010 (accorpamento 17)
A044, A062, A063, A064, A065, A067 (accorpamento 18)
A058, A074 (accorpamento 19)
A057, A060 (accorpamento 20)

Per ciò che riguarda le classi A025 e A028, il Cineca ha specificato che saranno a testo unico: l’iscrizione a una delle due classi vale anche per l’altra. Le classi A023, A024 A027 sono invece a test multiplo: è necessaria l’iscrizione per ogni classe per la quale si intende partecipare. La classe A026 è stata soppressa.
Il tetto massimo di 150 euro per la quota di partecipazione vale per l’accorpamento.

Per quanto attiene i percorsi formativi finalizzati al conseguimento del titolo di specializzazione per le attività di SOSTEGNO, l’Istituto ha confermato che sarà riservato ai docenti in possesso dell’abilitazione all’insegnamento. La prova di accesso sarà predisposta dalle singole università, per cui non si deve effettuare l’iscrizione sul sito tfa.cineca.it.

Anche per i candidati che si prescrivono alle classi di concorso AFAM il soggetto a cui destinare il contributo di partecipazione è l’università della Regione prescelta dal candidato. L’ elenco delle Università a cui destinare il pagamento è contenuto nell’Allegato 2 del decreto dipartimentale del 22 maggio 2014.

Viene confermato, come già indicato nel D.M. 312 del 16/05/2014, che anche per l’ammissione al TFA in SOPRANNUMERO non si deve effettuare l’iscrizione sul sito tfa.cineca.it: i soprannumerari sono ammessi senza dover sostenere alcuna prova. Coloro che appartengono a questa tipologia di corsisti TFA, ammessi senza svolgere alcuna selezione, sono indicati nell’art. 3, commi 6 e 7, sempre del DM 312 del 16/05/2014.

Si ribadisce anche che coloro al momento dell’iscrizione non sono in possesso dei titoli di ammissione alle classi di concorso scelte possono comunque iscriversi con riserva e partecipare al test preliminare, fermo restando che dovranno conseguire i suddetti titoli di ammissione entro e non oltre il 31 agosto 2014 (art. 3 comma 2 del DM 312 del 16/05/2014).

Un’altra importante notizia per coloro che sono interessati a partecipare ai TFA è stata fornita dal Miur, attraverso il decreto dipartimentale n. 306/2014: è stato infatti programmato che i test d’ammissione si svolgeranno tra il 14 ed il 31 luglio 2014. I candidati ai corsi abilitanti sono stati suddivisi preliminarmente in tre macro raggruppamenti ed in seconda battuta in base alle varie classi di concorso interessate.

Pensiamo di fornire un servizio utile, infine, proponendo una sintesi (realizzata ancora dal Cineca) sulle caratteristiche e le scadenze dei TFA. Il TFA è un corso annuale che permette di ottenere l’abilitazione per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo e di secondo grado. Sul sito realizzato dal Cineca sono disponibili i moduli per iscriversi online e i decreti ministeriali.

I requisiti per poter accedere sono: laurea del vecchio ordinamento, laurea del nuovo ordinamento specialistica o magistrale, completate dagli esami o dai crediti formativi necessari per poter avere accesso all’insegnamento, diploma ISEF, diplomi di secondo livello delle istituzioni AFAM. (I requisiti devono essere stati acquisiti prima della chiusura delle preiscrizioni al test preliminare, ossia entro il 16 giugno 2014, o al massimo entro il 31 agosto 2014, nel qual caso la preiscrizione è accettata con riserva).

I posti disponibili sono 8.531 per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo grado e 13.918 per l’insegnamento nella scuola secondaria di secondo grado. La distribuzione è definita in ambito regionale.

Le preiscrizioni, che si chiuderanno il 16 giugno, andranno formalizzate tramite il pagamento del contributo di partecipazione presso l’ateneo di riferimento per ogni singola regione.

Il test di selezione sarà composto da 60 domande con risposte a scelta multipla: 10 domande riguarderanno conoscenza e comprensione della lingua italiana, le rimanenti 50 riguarderanno le singole classi di concorso. Per le singole classi di abilitazione il test sarà identico su tutto il territorio nazionale.

Le domande dei test sono state elaborate dal MIUR. Oltre ad aver realizzato il sito TFA, il Cineca cura l’erogazione del test, la valutazione e la pubblicazione online dei risultati: attività organizzate secondo una complessa procedura utilizzata anche per l’accesso alle facoltà a numero chiuso.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito TFA, e contattando il supporto utenti all’indirizzo e-mail tfa@cineca.it.