“Mia zia, nata e cresciuta a Palermo, per insegnare si è dovuta trasferire ad Asti” [vorremmo saperne di più su questa zia]

FARAONE, PROTESTA SBAGLIATA, MOBILITÀ INEVITABILE

di redazione – 21 agosto, 2015 – 11:50

“Noto più l’entusiasmo di quanti saranno assunti rispetto alle polemiche di chi non vuole allontanarsi da casa. Certo, qualche disagio c’è o ci sarà. Stiamo cercando di alleviarli il più possibile. Ma ormai la mobilità deve essere considerata un fatto normale. Lo dico per la scuola, ma in generale per il lavoro”.

Lo afferma Davide Faraone, sottosegretario all’Istruzione, in un’intervista al Messaggero. “La legge già prevede misure per ridurre le difficoltà. Basti pensare all’attuazione graduale. Nella prima fase, ai docenti è consentito di scegliere se mantenere per un anno la supplenza o diventare subito di ruolo in altra sede. È una decisione che è stata presa proprio per dare il tempo di organizzarsi”, spiega Faraone escludendo passi indietro: “La circolare esplicita quello che era già nella legge”.

“Abbiamo considerato la protesta dei sindacati e ascoltato le proposte, recependo quelle utili. Personalmente, ho sempre giudicato incomprensibile la protesta dei sindacati contro la riforma. Sono convinto che molti docenti vogliano prendersi un anno in più solo per organizzarsi al meglio”, dichiara il sottosegretario. “Convocato il primo consiglio di istituto, le scuole si accorgeranno di avere più risorse e le polemiche rimarranno per pochi estremisti. Intanto, abbiamo avviato tavoli istituzionali che saranno convocati da settembre proprio per deleghe e attuazione. I luoghi di discussione sono ancora aperti. Cercheremo in quelle sedi di costruire un percorso condiviso”.

21 agosto, 2015 – 11:50

http://www.orizzontescuola.it/news/faraone-protesta-sbagliata-mobilit-inevitabile

+++++++

ASSUNZIONI SCUOLA E MOBILITÀ, FARAONE: ‘PROTESTA DOCENTI SBAGLIATA, VINCERÀ L’ENTUSIASMO’

di Gigi Rovelli – 21 agosto 2015

Ultime notizie assunzioni scuola e mobilità, Faraone polemizza sulle proteste dei docenti precari: ‘Mia zia da Palermo ad Asti’

La mobilità è un fenomeno normale nella scuola. E’ il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, Davide Faraone, ad affermarlo nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Il Messaggero’. L’esponente del Partito Democratico ha voluto, così, stemperare le polemiche derivanti dalla cosiddetta mobilitazione della classe docente, quella che dovrebbe portare migliaia e migliaia di insegnanti a doversi spostare, soprattutto dal Sud al Nord.

Faraone, Miur: ‘Mia zia da Palermo ad Asti’

Davide Faraone cita l’esempio di una sua zia, nata e cresciuta nella sua città natale (Palermo) che per ottenere una cattedra, si è dovuta trasferire ad Asti: ecco perchè la protesta dei docenti precari sarebbe sbagliata, nonostante la promessa (l’ennesima) che il Miur farà di tutto per alleviare i possibili disagi che potranno incontrare i neo assunti.

Il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, in ogni caso, ha notato maggior entusiasmo da parte di chi riuscirà ad ottenere l’immissione al ruolo rispetto alle polemiche sollevate da tutti coloro che non ne vogliono sapere di allontanarsi da casa.

Scuola e supplenze, Faraone: ‘Nessun cambiamento, vincerà l’entusiasmo’

In merito alle proteste dei sindacati, Faraone ha ribadito come il governo abbia ascoltato la protesta dei sindacati e abbia recepito quelle che sono state ritenute utili. La convinzione di Faraone è che molti docenti intendano prendersi un anno in più per riuscire ad organizzarsi nel migliore dei modi: la protesta dei sindacati, invece, viene considerata come qualcosa di incomprensibile.

Nessun cambio di programma, invece, da parte del governo: nessun passo indietro in merito a quel pericolosissimo parassita da debellare chiamato ‘supplentite’.

Davide Faraone insiste nel ribadire come la riforma provvederà ad eliminare le supplenze: era già stato previsto che, nel primo anno, gli incarichi temporanei sarebbero rimasti. Dal secondo anno, invece, scompariranno: del resto, ribadisce Faraone, ‘Stiamo facendo 160mila assunzioni’.

L’ottimismo del sottosegretario all’Istruzione traspare dalla sua dichiarazione conclusiva: ‘Credo che vincerà l’entusiasmo e le polemiche resteranno solo per pochi estremisti anche perchè le scuole si accorgeranno di avere a propria disposizione più risorse’.

http://it.blastingnews.com/lavoro/2015/08/assunzioni-scuola-e-mobilita-faraone-protesta-docenti-sbagliata-vincera-l-entusiasmo-00524905.html

+++++++

L’INTERVISTA A DAVIDE FARAONE

“Quella protesta è sbagliata oggi la mobilità è inevitabile”

http://rstampa.pubblica.istruzione.it/utility/imgrs.asp?numart=47GMI0&numpag=1&tipcod=0&tipimm=1&defimm=0&tipnav=1

+++++++

FARAONE: “NESSUNO STOP ALL RIFORMA DELLA BUONA SCUOLA”

Il sottosegretario all’Istruzione : “L’ssegnazione supplenze è una mano tesa ai docenti ma non blocca il piano delle assunzioni”

http://www.lastampa.it/2015/08/21/cultura/scuola/faraone-nessuno-stop-all-riforma-della-buona-scuola-4TvMlqwhs9iPaZ48Vwo4AN/pagina.html