Ecco dei chiarimenti relativi alle graduatorie ad esaurimento...

Il MODELLO DI DOMANDA A/1 deve essere utilizzato da coloro i quali chiedono l’inclusione in graduatorie di II fascia per gli insegnanti per cui sono in possesso della relativa abilitazione o idoneità.

Il MODELLO DI DOMANDA A/2 deve essere utilizzato dagli aspiranti che chiedono l’inclusione nelle graduatorie di III fascia per gli insegnanti in cui non figuravano nelle precedenti graduatorie di circolo e di istituto del triennio 2011/14 e per gli insegnanti in cui già figuravano nelle precedenti graduatorie di circolo e di istituto del triennio 2011/14.

Il MODELLO DI DOMANDA A/2 BIS deve essere invece utilizzato dagli aspiranti che chiedono l’inclusione in terza fascia sia per gli insegnanti per i quali erano già iscritti in graduatorie di terza fascia del precedente triennio scolastico 2011/14 che per i nuovi insegnamenti.Test professioni sanitarie 2012: graduatorie, c’è chi pensa al ricorso

 

Il MODELLO DI DOMANDA B, di richiesta di inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto delle istituzioni scolastiche prescelte, deve essere presentato secondo le modalità indicate nel decreto art. 7 comma 6, da tutti i candidati, compresi coloro che sono inclusi nelle graduatorie ad esaurimento e che, ai sensi dell’art. 5, comma 4, del regolamento, per i correlati insegnamenti, conseguono l’inserimento nelle relative graduatorie di circolo e di istituto di I fascia per effetto nella sola presentazione del Modello B.

I Fascia: aspiranti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento per il medesimo posto o classe di concorso;

II Fascia: aspiranti non inseriti nelle graduatorie ad esaurimento che sono in possesso dell’abilitazione per la classe di concorso o posto richiesto;

III Fascia: aspiranti in possesso del titolo di studio valido per l’accesso all’insegnamento richiesto

Note: Le domande di inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto e la scelta delle istituzioni scolastiche devono essere presentate utilizzando gli appositi modelli A/1, A/2, A/2 bis e B allegati al decreto